Турин Хроника Взрыв картонной бомбы в Турине вызвал панику и давку.

Взрыв картонной бомбы в Турине вызвал панику и давку.

303
0
ПОДЕЛИТЬСЯ

Ложная тревога бомбы в Турине, тысячи раненых при созданной панике и давке.

Новости и события Турин" http://www.newseventsturin.net Паника, давка в Турине, ложная тревога "Бомба"
Страшная ситуация создалась в Турине на площади Сан Карло на "празднике" футбольных фанатов Ювентуса во время встречи с мадридским реалом, на площади был установлен огромный экран, кто то кинул картонную бомбу петарду, другие подхватили что это террористы и бомба и дальше паника и эффект домино Италия Турин
Турин, 4 июня — прокурор Турина начал расследование, чтобы пролить свет на причины и возможной ответственности за то, что случилось прошлой ночью на площади Сан — Карло во время проецирования на большом экране в финале Лиги чемпионов.
По состоянию на 4 июня состав преступления был сформулирован как — «ложная тревога».

Обновления - Винить в данном происшествии в Турине можно кого угодно. Допустим футбольный клуб Реал Мадрид пустил своих болельщиков на свой стадион. В Турине же организаторы решили поставить огромный экран на гостиной площади, в одном из видео говорят что было как минимум 10 наполитанцев продающих незаконно пиво в стеклянных бутылках, вся площадь была усеяна стеклом, люди в давке падали на него, бежали по стеклам босыми ногами.. Смотрите видео и слушайте шум стекла...

Attore Filippo Locantore in piazza San Carlo in una serata di panico Juve Real Crollo ringhiera piazza San Carlo durante la finale di Champions League - 3 giugno 2017

  • Commenti da Facebook
    Quello che è successo ieri notte in piazza San Carlo non credo riuscirò a dimentarlo mai. Panico, impotenza, solo urla e vetri rotti, la folla travolge tutto: "Sono disperato! Ho perso mio figlio", "Non trovo mia sorella", "Non so più niente di mio marito". Se non è stata una carneficina è stata semplicemente una questione di fortuna. A tutti quei tifosi che ogni domenica intonano cori sull'Heysel, gli auguro di cuore di non dover mai vivere scene come quelle di ieri sera.
  • Il popolo calcistico si riconferma il migliore....
    Modifico il post perché sennò tutti mi danno della malvagia, si riferiva allo stato della piazza prima dell' evento di panico.
    Continuo a evidenziare però la mancata educazione della sicurezza dei tifosi e la gestione sbagliata di un evento del genere...
    Centinaia di feriti per scelte e comportamenti sbagliati di tifosi ed organizzazione
  • Turin Itay I'm not wounded, I've been just pushed against the walls of piazza San Carlo by a sudden flow of crying and shouting football fans. Crazy people climbing fences, yet falling and walking on other fallen people. Running away in terror, bleeding everywhere, nobody knew what was happening, neither the police. Black and white t-shirts turned red, young boys and girls walking on the glass barefoot as they lost their shoes. 1000 wounded, 1 arrest for profiteering.
    And this "bomb alarm" arose simply because a fence fell under the weight of many people standing over it.
    While this happens in Turin for a football match, London Bridge experiences terrorists attacks.
  • Marko Rosso - 20000 o 30000 persone stipate in piazza San Carlo, con in mezzo bambini e diversamente abili , sono un crimine, permesso da una amministrazione pubblica che non ha capito veramente quali sono i pericoli derivanti da un tale ammassarsi di persone. Sono stato più volte in piazza San Carlo a sentire concerti ed a cantare, con i cori, alle varie manifestazioni corali. I servizi d'ordine pretendevano sempre che la gente fosse seduta e che i corridoi di evacuazione, in caso di problemi vari, fossero liberi. Ieri , alle 17, sono venuto via da Torino, con siderando che la situazione si faceva sempre più problematica,anche nelle vie del centro, a causa dei molti tifosi già ubriachi. Se un terrorista avesse voluto, visto che passavano bancarelle improvvisate per la vendita abusiva di alcoolici etc, avrebbe potuto compiere una strage. Veramente una pessima giornata di pressapochismo da parte delle varie autorità , che non hanno saputo gestire una bella banda di dementi.Altrochè Heisel, poteva essere una vera strage

Carlo Leonardo Rosa - Il mio carattere partecipativo mi spinge sempre a comunicare le mie impressioni, affinchè possano servire a fare riflessioni, utili in una prossima occasione.
1) Sabato fine mattinata sono arrivato in zona centro con la mia auto ed ho parcheggiato SOTTO P.zza S. Carlo. Nessun controllo di alcun tipo agli accessi del parcheggio sotterraneo.
2) Passeggiando nel primo pomeriggio in centro ho visto con grande piacere una marea di tifosi che arrivavano dall'estero, come dal resto d'Italia oltre che da Torino e Provincia, con affollamento positivo di tutti i servizi di commercio esistenti e reddito per gli esercenti.
3) Transitando per i portici di P.zza S.Carlo gli accessi erano transennati, con passaggi obbligati e controlli accurati. Io desideravo scendere nel Parcheggio per prendere l'auto e partire, ho mostrato alla Polizia il biglietto, hanno fatto vuotare un sacchetto con due indumenti nuovi dentro e mi hanno controllato il vestiario col METAL-DETECTOR, solo così sono potuto entrare.
4) Non ho potuto scendere nel parcheggio perchè gli accessi (quindi anche le uscite di sicurezza del parcheggio) per sicurezza erano stati bloccati, quindi ho superato la Piazza, sono sceso da P.zza CLN e sono uscito. Gli accessi al parcheggio non erano presidiati.
5) Mi è venuto solo spontaneo di comunicare ad alcune persone che chiunque poteva accedere, anche chi fosse dotato di pessime intenzioni e creare un GROSSO PERICOLO SOTTERRANEO.
6) Ho percepito solo una fragorosa giornata di festa che accumunava tante persone.

Credo che il tuo pensiero, Walter, porterebbe sicuramente, nei tempi che stiamo vivendo, ad una potenziale elevatissima sicurezza dei partecipanti, perchè trattandosi di una struttura privata lo Stadium, senza servizi di terzi in sotterraneo (parcheggi da altri gestiti), consentirebbe un potenziale elevatissimo grado di controllo agli ingressi (venditori abusivi inclusi che non potrebbero accedere con vetri ecc) e le forze dell'ordine, potrebbero concentrarsi con lo stesso schieramento e sforzo, ma con risultati molto efficaci.
Purtroppo non si riesce a pensare a priori al limite dell'intelligenza umana (al potenziale di stupidità mi riferisco) e solo dopo alcuni avvenimenti riusciamo ad aggiornare il pensiero e di come possiamo prevenire i possibili disastri.
Тревога бомба Турин Италия


Найден парень который вызвал одну из волн давки и паники, крикнув что он камикадзе

Темнокожий парень спас жизнь 4 летнему мальчику китайского происхождения, видеоинтервью сестры
“C’era un ragazzo di colore, molto muscoloso, che appena ha visto che c’era un bambino ha buttato tutti via e ci ha aiutati”, spiega Liu Zhiji. “Ha preso mio fratello e l’ha portato da una parte e ha chiamato rinforzi.
http://tg24.sky.it/cronaca/2017/06/04/torino-sorella-bimbo-ferito-piazza-san-carlo.html

ОСТАВЬТЕ ОТВЕТ

Войти с помощью: